fbpx

Come si usa: il cardamomo, prezioso e poco conosciuto

Come si usa: il cardamomo, prezioso e poco conosciuto
13 Luglio 2018 Antonia Cosentino

Il cardamomo è sicuramente tra le spezie poco conosciute e quindi poco utilizzate nelle cucine italiane. È un ingrediente molto frequente, invece, nei piatti indiani e mediorientali.

Si tratta della terza spezia più preziosa e costosa al mondo, per cui è bene saperla usare con sapienza per arricchire i nostri piatti senza sprecarlo.

In realtà il suo profumo intenso e il gusto fresco e pungente, lo rendono molto versatile e utilizzabile sia per piatti salati che dolci, oltre che per numerose bevande.

Grattugiato in piccolissime dosi il cardamomo si può aggiungere in tè, tisane e caffè e per speziare frutta e formaggi.

Un uso particolare è nello zucchero, semplicemente pestando i semi e mischiandoli allo zucchero, utile poi, così aromatizzato, per addolcire bevande o per preparare dolci.

I dolci sono proprio le preparazioni in cui viene più esaltato: si può utilizzare per dolcificare la panna montata e creare un topping per torte o una cioccolata calda, o insieme al kiwi per creare una crema per delle tartellette a base di biscotti e uvetta, come ha fatto @elayniveggiecuisine, ma anche per la realizzazione di creme e torte al cioccolato, biscotti e pandolci speziati.

Il gelato al cardamomo poi è talmente buono che conquisterà anche i più scettici. Si può preparare facilmente anche in casa mettendo i semi in infusione nel latte che verrà usato come base. Gli abbinamenti migliori sono cardamomo e pistacchio, cardamomo e caffè, se volete prendere ispirazione da @luigi_salomone_chef noce di cocco, ananas e cardamomo.
Per chi volesse una versione di gelato più leggera c’è poi l’idea di @lamsaludable di utilizzarlo per un ghiacciolo, perfetto per rinfrescarsi in maniera sana durante l’estate.

 

Ma i dolci non sono la sua unica declinazione: va benissimo anche per preparare risotti e minestre o piatti di pasta, come ha fatto @_michelabiancofarina_, che lo ha utilizzato per un pesto a base di ceci con cui condire gli spaghetti.

Sembrerà insolito, ma in realtà il cardamomo è ottimo anche in abbinamento con la carne e col pesce: se preparate uno spezzatino di pollo, ad esempio, provate ad aggiungere alla salsa di pomodoro semi di cardamomo e una stecca di cannella.

@chef_mike79 lo ha utilizzato, invece, per fare una suprema di pollo in pelle di zucchine, mango e cardamomo.

E voi come lo usereste o lo usate già?

Le nostre certificazioni